Approfondimenti

Novità sull’obbligo della nomina del consulente ADR/RID

Scritto il 30 set 2022

Dal 1 gennaio 2023 le aziende che effettuano operazioni di spedizione di merci pericolose o di rifiuti pericolosi devono nominare il consulente ADR/RID per qualsiasi quantità o frequenza di spedizione. Questa novità era stata introdotta nell’aggiornamento del 2019 dell’accordo ADR, lasciando alle aziende un periodo di 4 anni per adeguarsi. Secondo l’ADR e il RID lo speditore è l’azienda che spedisce merci pericolose per conto proprio o per conto terzi, di fatto è il mittente di una merce, il produttore/detentore di un rifiuto o lo spedizioniere. La figura dello speditore non è...

Leggi tutto

Accordo Multilaterale M343: requisiti imballaggio UN 3082

Scritto il 17 feb 2022

L’Italia ha sottoscritto in data 08/02/2022 l’Accordo Multilaterale M343 che permette di utilizzare imballaggi non omologati per adesivi, pitture e materie simili alle pitture, inchiostri da stampa e materie simili agli inchiostri da stampa e resine in soluzioni che sono classificati pericolosi per l’ambiente, con UN 3082 materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s., gruppo di imballaggio III, a causa della presenza dei seguenti biocidi, da soli o in combinazione, in concentrazione ≥ 0,025 %: 4,5-dichloro-2-octyl2H-isothiazol-3-one (DCOIT, CAS...

Leggi tutto

Accordo Multilaterale M329 sul trasporto rifiuti

Scritto il 12 nov 2020

Il 3 novembre 2020 l’Italia ha aderito al nuovo Accordo Multilaterale M329, proposto dall’Austria, per il trasporto di alcuni rifiuti contenenti merci pericolose. L’accordo prevede delle deroghe dalle disposizioni dell’ADR applicabili ad alcuni rifiuti per: la classificazione l’imballaggio il trasporto alla rinfusa il trasporto di alcuni rifiuti la marcatura degli imballaggi informazioni sul documento di trasporto L’accordo rimarrà in vigore fino al 21 settembre 2025. Contattaci per ulteriori informazioni Link all’accordo M329 Link alla traduzione...

Leggi tutto

Ordinanza della Regione Veneto sulla gestione dei rifiuti durante l’emergenza da COVID-19

Scritto il 20 apr 2020

Nell’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n.41 del 15 aprile 2020, pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione del  Veneto n.52 del 17 aprile 2020, sono state date indicazioni in materia di gestione dei rifiuti a seguito dell’emergenza da COVID-19. I tempi  e i volumi del deposito temporaneo dei rifiuti sono stati ampliati nel seguente modo: rifiuti in deposito temporaneo devono essere avviati ad operazioni di recupero o smaltimento con cadenza almeno semestrale, indipendentemente dalle quantità in deposito; i rifiuti in deposito temporaneo devono essere avviati ad...

Leggi tutto

Emergenza COVID-19: proroga validità CFP ADR per conducenti e consulenti

Scritto il 26 mar 2020

In data 24 marzo 2020 l’Italia ha sottoscritto l’accordo multilaterale M324 proposto dal Lussemburgo, con il quale vengono prorogate le validità dei certificati di formazione professionale scadenti tra il 1° marzo e il 1° novembre 2020 fino al 30 novembre 2020, per i conducenti abilitati al trasporto di merci pericolose e per i Consulenti per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose. Se l’esame di rinnovo viene superato entro il 30 novembre 2020, i certificati di formazione professionale saranno rinnovati per cinque anni a decorrere dalla data di scadenza...

Leggi tutto

Notifica UFI

Scritto il 7 mar 2019

In Italia la notifica UFI (Unique Formula Identifier) andrà a sostituire la notifica che si deve fare all’Istituto Superiore di Sanità entro 30 giorni dall’immissione sul mercato di miscele pericolose. Lo scopo di questa notifica è uniformare in ambito europeo le informazioni utili per gli interventi di primo soccorso trasmesse ai centri antiveleni. Prima di immettere nel mercato una miscela che presenta pericoli per la salute o pericoli fisici, un dossier con le informazioni obbligatorie sulla miscela e i suoi componenti dovrà essere inviato all’ECHA, tali...

Leggi tutto