La gestione di mascherine e guanti usati durante l’emergenza COVID-19

Scritto il 26 mar 2020

Covit-19I dispositivi di protezione individuale, (mascherine e guanti) utilizzati nella aziende per la protezione dei lavoratori dalla contaminazione da Covid-19, devono essere classificati come rifiuti potenzialmente infettivi (Circolare n.5443 del 22/02/2020 del Ministero della salute).

Il codice EER da utilizzare è il 18 01 03* rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni e la caratteristica di pericolo è l’HP9 infettivo.

Il trasporto dei rifiuti è soggetto alla normativa ADR con classificazione:

  • UN 3291 rifiuti (bio)medicali n.a.s.
  • Classe: 9
  • Gruppo di imballaggio: II

I rifiuti devono essere confezionati negli imballaggi idonei a contenere i rifiuti infettivi rispondenti alla disposizione d’imballaggio P621: imballi omologati di tipo Y (Fusti (1A2, 1B2, 1N2, 1H2, 1D, 1G); Casse/scatole (4A, 4B, 4N, 4C1, 4C2, 4D, 4F, 4G, 4H1, 4H2);

Il limite per il trasporto in esenzione parziale secondo la sezione 1.1.3.6 ADR è di 333 kg (categoria di trasporto 2).